CheeseCake Al Kefir e Fragole

 

In questa ricetta la cheesecake è fatta con il formaggio spalmabile di kefir che essendo utilizzato a freddo mantiene tutte le sue proprietà benefiche per la salute, oltre ad essere golosissimo! Il formaggio spalmabile di kefir si ottiene mettendo a colare il kefir di tutto il siero per circa 24 ore (qui la procedura per preparare il formaggio). Ecco come fare la cheesecake:

CheeseCake Al Kefir e Fragole

Ingredienti:

Per la base:

– 200gr biscotti secchi tipo digestive
– buccia di limone non trattato
– 50 gr di burro
– siero del Kefir (o kefir di acqua al gusto limone) (qui come ottenere il siero di Kefir durante la preparazione classica)

Per la marmellata di fragole

– 200 gr fragole
– 100 gr zucchero
– Il succo di mezzo limone
– gelatina in fogli 15 gr

Per la crema:

– 200 gr panna da montare
– 350 gr formaggio di kefir tipo philadelphia (qui la ricetta)
– 80 gr zucchero a velo
– succo di limone
– gelatina 15 gr sciolta in mezzo bicchiere di siero di kefir

Per guarnire:
fragole o frutti di bosco freschi

Preparazione:

La sera prima, dopo aver preparato lo yogurt di Kefir con la normale fermentazione di 24 ore, metterlo a filtrare tutta la notte in un colino ricoperto da un telo bianco di cotone in modo da separare tutto il siero e ottenere il formaggio di kefir che servirà per la nostra cheesecake. (qui è spiegato bene il procedimento!).

Per realizzare la cheesecake al kefir e fragole iniziate dalla base: ponete nel mixer o sbriciolate i biscotti con la buccia di limone, poi trasferiteli in una ciotola e unite il burro fuso. Aggiungete anche un pò di siero di kefir o kefir di acqua (se ne avete). Mescolate gli ingredienti con un cucchiaio per amalgamarli, poi imburrate e foderate con carta da forno una tortiera con cerchio aprile del diametro di 24 cm, versate il composto e distribuitelo sul fondo uniformemente compattandolo con il dorso di un cucchiaio. Ponete la base in freezer 30 minuti oppure in frigorifero 1 ora.

Intanto prepariamo la crema e la marmellata di fragole che andranno sulla cheesecake.

Per la marmellata di fragole: Mettete a mollo in acqua fredda la gelatina in fogli per ammorbidirla. Lavate le fragole, eliminate le foglioline, tagliatele a metà e mettete a cuocere le fragole con lo zucchero e succo di mezzo limone per circa 20 minuti per fare una marmellata. Lasciate a intiepidire da parte. Quando è tiepida, frullate la marmellata ottenuta insieme ai fogli di gelatina strizzati.

Per la crema: Montare la panna. Lavorare il formaggio di kefir con lo zucchero a velo e un pò di succo di limone. Scaldare un mezzo bicchiere di siero e scioglierci dentro la gelatina e aggiungerlo al formaggio, aggiungere anche la panna montata e mescolare delicatamente.

A questo punto potete riprendere dal frigorifero la base della cheesecake, versate la crema di formaggio nella tortiera, livellate la superficie con il dorso del cucchiaio per rendere liscia la superficie e riponetela di nuovo in frigorifero a rassodare per almeno un’ora..

Trascorso questo tempo, riprendete la cheesecake, e versate sopra la marmellata di fragole preparata precedentemente. Guarnite con fragole fresche tagliate a metà o frutti di bosco.

Da notare che in questa ricetta il kefir essendo utilizzato a freddo mantiene tutte le sue proprietà benefiche per la salute, oltre ad essere golosissimo! Buon appetito!

Rispondi