Cos’è il kefir

Il Kefir è una bevanda rinfrescante e salutare, un latte fermentato simile allo yogurt, ricco di fermenti lattici e probiotici vivi e benefici, dal gusto fresco, leggermente acido e dal sapore piacevole.

Scoperto e subito apprezzato dall’uomo già migliaia di anni fa, originario del Caucaso, e tutt’oggi molto usato in Russia, (leggi le origini storiche del Kefir) viene preparato in modo tradizionale utilizzando latte fresco (di pecora, capra o vacca) e i fermenti o granuli di Kefir formati da un polisaccaride chiamato kefiran che ospita colonie di batteri e lieviti, ma può essere preparato anche con altri liquidi con contenuto di zuccheri come il latte di soia o il latte riso  o latte di cocco e persino solo con l’acqua zuccherata.

grani di kefir

Questa bevanda è considerata un alimento miracoloso per il nostro organismo, perché contiene, oltre ai fermenti (che garantiscono il corretto funzionamento dell’intestino aiutandoci a prevenire allergie e ad assorbire le vitamine indispensabili per la nostra salute), minerali quali il calcio, il magnesio, il fosforo e lo zinco, ma anche amminoacidi come il triptofano il quale ha effetti terapeutici sul sistema nervoso (molto utile per le per le persone che hanno disturbi di iperattività o disturbi del sonno). Il Kefir è inoltre ricco di Vitamine del gruppo B e Vitamina K che regolano il sistema renale e che fungono da antiossidanti. Essendo povero di lattosio, poi, il Kefir può essere ingerito anche da coloro che ne sono intolleranti.

Consumare regolarmente Kefir dunque, ci garantisce un buon funzionamento dell’intestino e dell’apparato digerente, ci aiuta a rinforzare le difese immunitarie in quanto stimola la produzione di anticorpi, a riequilibrare la flora intestinale e ad eliminare il colesterolo cattivo nel sangue, e per finire a mantenerci calmi e sempre giovani.

Considerato per lungo tempo un elisir di lunga vita è particolarmente indicato per chi ha bisogno di energia o per chi si sta riprendendo da un trattamento di antibiotici, agli anziani, e soprattutto alle donne in gravidanza grazie al suo contenuto di acido folico fondamentale per lo sviluppo del feto.

Leggi più in dettaglio tutti i benefici per la salute del kefir!

Kefir di latte Yogurt

Differenze tra kefir e yogurt

Sia il kefir che lo yogurt si ottengono da una fermentazione naturale del latte, un meccanismo che i microrganismi usano per ricavare energia a partire dal lattosio. Mentre però nello yogurt c’è una fermentazione lattica, nel kefir è sia di tipo lattico che alcolico, cioè produce anche alcol e anidride carbonica. Questa differenza è dovuta al fatto che nello yogurt sono presenti solo due specie di batteri, Streptococcus  Thermophilus e Lactobacillo Bulgaricus, mentre nel kefir sono presenti una miscela molto varia di batteri e lieviti.

Ecco i tipi di fermenti contenuti nel kefir:

– Lactobacillus acidophilus
– Lactobacilli brevis
– Lactobacilli casei
– Lactobacilli casei subsp. Rhamnosus
– Lactobacilli casei subsp. pseudo-plantarum
– Lactobacilli paracasei subsp. Paracasei
– Lactobacilli cellobiosus
– Lactobacilli delbrueckii subsp. Bulgaricus
– Lactobacilli delbrueckii subsp. Lactis
– Lactobacilli hilgardii
– Lactobacilli johnsonii
– Lactobacilli kefiri
– Lactobacilli kefiranofaciens
– Lactobacilli kefirgranum
– Lactobacilli parakefir
– Lactobacilli lactis
– Lactobacilli plantarum
– Bifidobatteri
– Lactococci lactis subsp. Lactis
– Lactococci lactis var. diacetylactis
– Lactococci lactis subsp. Cremoris
– Streptococci salivarius subsp. Thermophilus
– Streptococci lactis
– Leuconostoc cremoris
– Lieviti
– Acetobacter aceti
– Acetobacter rasene

Questi batteri, essendo in grado di resistere all’attacco dei succhi gastrici, arrivano illesi all’intestino e arricchiscono la flora intestinale riequilibrandola e portando numerosi benefici.

Ma come si prepara e soprattutto come si conserva il Kefir? ECCO IL NECESSARIO E TUTTE LE ISTRUZIONI per preparare un ottimo kefir in casa!!

5 thoughts on “Cos’è il kefir

  1. Diciamo la verita, cioe che nel banco frigo del supermercato si trova il latte e lo yogurt di Kefir, ma farlo in casa e tutta un altra stira, sia come soddisfazione che come bonta!

    1. Ciao Angela, certo sono batteri c’è scritto da più parti, comunemente si definiscono anche fermenti per la loro proprietà di fermentare il latte…

  2. Ma si sente dire che il latte fa male che è cancerogeno. Allora il kefir che è fatto con il latte e viene decantato come una panacea come fa a fare bene al nostro organismo? Posso usare il latte di soia? Grazie mille. Maria

Rispondi