Gelato di kefir alla frutta, veloce e senza gelatiera, 8 ricette da provare!

Se non avete la gelatiera ma volete preparare dell’ottimo gelato di kefir e frutta fatto in casa, queste ricette sono molto semplici e soprattutto veloci. L’unica cosa da fare è surgelare la frutta a pezzi, mettendo in freezer della frutta fresca già pulita e tagliata a tocchetti e poi frullarla nel mixer con il kefir di latte da voi preferito (vaccino, di soia, di cocco) e il gioco è fatto! In cinque minuti e senza gelatiera potete gustare un ottimo gelato fatto in casa, molto leggero e sano perché ricco dei probiotici del kefir.

Per un gelato più cremoso, bisogna utilizzare un kefir yogurt più denso, cioè privato del siero che si forma durante la preparazione del kefir (spiegata in quest’articolo). Lo potete ottenere mettendo a colare il kefir già pronto in un colino rivestito con un telo di cotone, come spiegato nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir.  Se invece lascerete tutto il siero questi gelati avranno una consistenza morbida e simile a quella di un sorbetto. Scegliete voi la modalità che preferite.

I gelati vanno serviti subito o in alternativa potete mettete il composto in freezer e al momento di servirlo rifrullarlo nel mixer per una decina di minuti e sarà pronto per essere gustato.

Ecco alcune ricette con diversi tipi di frutta e aromi, ma naturalmente potete scegliere la frutta e gli abbinamenti che più vi piacciono.

Gelato di kefir ai frutti di bosco

 

Ingredienti

250 gr di frutti di bosco surgelati
250 gr di kefir di latte privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir
2 cucchiai di miele 
menta

Procedimento

La frutta da utilizzare per il gelato deve essere congelata ed a pezzi, ma in questo caso i frutti di bosco surgelati si possono usare interi. Mettere nel mixer i frutti di bosco e il kefir molto freddo, il miele e la menta. Frullare ad alta velocita’ finche’ il composto sara’ ben amalgamato e cremoso. Servire subito.

Gelato di kefir alla banana con gocce di cioccolato

banane

Ingredienti

250 gr di banana surgelata

250 gr di kefir di latte privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir

1 cucchiaio di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Prima di tutto surgelare la banana: tagliare la banana a rondelle e riporle nel congelatore su un vassoio o in una busta di plastica per surgelare. Quando la banana sarà pronta, metterla nel mixer con il kefir e frullare ad alta velocità. Quando il gelato avrà raggiunto la consistenza desiderata aggiungere le gocce di cioccolato fondente e mescolare il tutto. Questo gelato è molto buono anche senza aggiungere dolcificanti perché la banana conferisce abbastanza dolcezza, ma se preferite potete aggiungere nel mixer un cucchiaio di miele. Servire subito.

Gelato di kefir pesca e cannella

Gelato di kefir alla pesca e cannella

Ingredienti

250 gr di pesche surgelate

250 gr di kefir di latte privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir

due cucchiai di miele o zucchero a velo

1 cucchiaino di cannella in polvere

Preparazione

Tagliare le pesche a pezzi e riporle in congelatore a surgelare. Quando le pesche saranno pronte, metterle in un mixer con il kefir e la cannella e frullare ad alta velocità finchè il composto sarà ben amalgamato. Servire subito.

Gelato di kefir all’ananas e cocco

Gelato di kefir all'ananas e cocco

Ingredienti

300 gr ananas a pezzi surgelata

150 gr di kefir di latte di cocco (qui la preparazione)

2 cucchiai di miele o zucchero a velo

qualche foglia di menta

Preparazione

Tagliare l’ananas a pezzi e riporlo in un recipiente chiuso nel congelatore. Quando l’ananas sarà surgelata metterla nel mixer con il kefir di latte di cocco, il miele e la menta e frullare ad alta velocità finché il composto non sarà amalgamato. Servire subito.

Gelato di kefir di soia alla fragola e lavanda

Gelato di kefir alla fragola e lavanda

Ingredienti

300 gr fragole surgelate

150 gr di kefir di latte di soia privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir

2 cucchiai di miele o zucchero a velo

1 cucchiaino di fiori di lavanda

Preparazione

Surgelare le fragole già tagliate a pezzi. Quando le fragole saranno pronte metterle nel mixer con il kefir di soia, lo zucchero e la lavanda e frullare ad alta velocità finché il composto non sarà amalgamato. Servire subito.

Gelato al kefir e mango

Gelato di kefir al mango

Ingredienti

1 mango pulito e tagliato a tocchetti

3 cucchiai di kefir di latte privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir

2 cucchiai di miele o zucchero a velo

Preparazione

Mettere in freezer il mango tagliato a tocchetti ed una volta pronti a servirlo, metterlo nel robot da cucina con il kefir e lo zucchero e frullare fino ad ottenere un cremoso gelato.

Gelato di kefir cocco e cioccolato

Gelato di kefir al cocco e cioccolato

Ingredienti

250 gr banana surgelata

250 gr kefir di latte di cocco (qui la preparazione)

1 cucchiaio di cocco in scaglie

2 cucchiai di cacao in polvere

1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione

Tagliare la banana a rondelle e riporle nel congelatore su un vassoio o in una busta di plastica per surgelare. Quando la banana sarà pronta, frullarla nel mixer con l’aggiunta di kefir di cocco, il cocco in scaglie, il cacao e se lo desiderate lo zucchero. Servire subito.

Gelato di kefir alle ciliegie e vaniglia

Gelato di kefir alle ciliegie e vaniglia

Ingredienti

300 gr ciliegie surgelate

150 gr kefir di latte privato del siero come nella ricetta Formaggio fresco spalmabile di kefir

2 cucchiai miele

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione

Surgelare le ciliegie dopo averle lavate e private del nocciolo. Mettere nel mixer le ciliegie e il kefir molto freddo, il miele e la vaniglia. Frullare ad alta velocita’ finche’ il composto sara’ ben amalgamato e cremoso.

Consigli per la realizzazione dei gelati

– La frutta deve essere lavata e tagliata a pezzi piccoli, riposta in un sacchetto per surgelare o in un recipiente nel congelatore per una notte o finché non sarà completamente surgelata.

– Se si usa frutta con molta acqua come le fragole bisogna dimezzare il peso del kefir, altrimenti il gelato risulta troppo liquido.

– Con frutta ricca di polpa come mango o pesche si può usare anche più kefir, regolandosi aggiungendo il kefir poco per volta fino a raggiungere la giusta consistenza cremosa del gelato.

– Potete usare tutti gli aromi per dare un tocco in più ai gelati, come la menta, il basilico, la melissa, la cannella o anche dei fiori come i fiori di lavanda o sambuco.

–  Per zuccherare potete usare lo il miele o lo zucchero  a velo, perché lo zucchero semolato che non avrebbe tempo e modo di sciogliersi. La quantià la potete regolare voi in base al vostro gusto.

– Se il gelato risulta per voi un po’ liquido basta metterlo in freezer mezz’ora o fino a quando raggiungerà la consistenza desiderata, girandolo spesso per evitare che si formino grumi di ghiaccio.

Buon appetito!

Rispondi