Kefir d’acqua all’anguria, l’estate si avvicina

L’estate si avvicina e anche l’arrivo delle dolci e succosissime angurie. Perché non utilizzarle per aromatizzare il kefir d’acqua e creare una buonissima bevanda frizzante e rinfrescante all’anguria?

kefir d'acqua all'anguria ricetta

Oltre ai probiotici del kefir e ai loro benefici, l’anguria è un frutto che oltre ad essere buonissimo ha tante proprietà nutrizionali e benefiche interessanti:

– La sua polpa contiene vitamine A e C, potassio, fosforo e magnesio. La presenza di vitamina C e potassio in particolare avrebbe un’azione depurativa e detossificante che rende l’anguria un frutto ideale per contrastare in maniera naturale la ritenzione dei liquidi, il gonfiore alle gambe e l’ipertensione.

– è ricca di carotenoidi in grado di combattere l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento delle cellule. Tra questi il licopene, un nutriente importante in quanto sarebbe in grado di ridurre il rischio di ammalarsi di diversi tipi di cancro.

anguria

– l’anguria è ricca di citrullina, un amminoacido che assicura l’equilibrio della pressione e mantiene elastiche le pareti arteriose e sarebbe quindi in grado di prevenire l’ipertensione e le malattie cardiache. Secondo alcune ricerche, una fetta di anguria al giorno sarebbe addirittura in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

– la citrullina presente in abbondanza nell’anguria ha l’effetto di migliorare la circolazione del sangue, favorisce la vasodilatazione grazie alla produzione di arginina diventando un vero e proprio Viagra naturale

Che dire di più, non vi resta che provarlo. Basta seguire la preparazione classica del kefir d’acqua (che trovate qui) e poi fare una seconda fermentazione con l’anguria. Ricordiamoci che per tutte le preparazioni con il kefir è consigliato utilizzare frutta biologica.

Best_buy Image Banner 468 x 60

Ecco la ricetta:

Kefir d’acqua all’anguria

Ingredienti

Per il kefir d’acqua (seguire la preparazione tradizionale, ma senza limone)

80 gr grani di kefir d’acqua

1,5 l d’acqua

3 cucchiai di zucchero di canna

2 fichi secchi biologici

Per la seconda fermentazione

1 e 1/2 tazza di polpa di anguria passata

Preparazione

In un vaso porre i grani di kefir d’acqua e unire acqua, zucchero di canna e fichi secchi. Mescolare delicatamente, chiudere ermeticamente il vaso e conservarlo al buio per 24-48 ore.

Trascorso questo periodo, filtrare il kefir togliendo i fichi e i grani (che verranno riutilizzati in una nuova preparazione di kefir d’acqua).

Eliminare tutti semi dall’anguria e passare o frullare la polpa. In un altro vaso o una bottiglia con tappo ermetico porre il kefir ottenuto con la polpa passata dell’anguria. Chiudere la bottiglia e lasciar fermentare per altre 24-48 ore a temperatura ambiente.

Servire freddo!

Kefir d'acqua all'anguria

 

 

Rispondi